LG
MD
SM
XS
REGISTRATI  |  ACCEDI
Area utente:
Motore di ricerca

 

Consigli
Giovedì 12 Febbraio 2015
A cosa servono le fliselline, pellicole e non tessuti?

Il prodotto fliselline, pellicole e non tessuti, sono articoli importanti per la realizzazione di un ricamo di alta qualità. 

Gli stabilizzatori rendono la superficie ricamabile ideale alla lavorazione di motivi semplici e complessi. Poiché esiste una grande varietà di tessuti con composizioni diverse e spessori differenti, esiste anche un gran numero di fliselline, non-tessuti e pellicole. Per ottenere un bel ricamo il tessuto da ricamare deve essere stabilizzato mediante un supporto base. La flisellina si posiziona sotto il materiale da ricamare e si intelaia assieme alla stoffa nel telaio da ricamo, in modo che risulti ben tesa.

La scelta di una particolare flisellina è sempre soggettiva. Oltre alle diverse abitudini d’uso, dipende anche dal tessuto da ricamare e dal tipo di ricamo.

Non esistono non – tessuti( fliselline) standard da utilizzare su qualsiasi tipo di lavorazione ricamata.

Esistono fliselline secche e morbide, bianche, nere e colorate. Le fliselline colorate vengono usate per stabilizzare solo i tessuti scuri, poiché con stoffe chiare esiste il rischio che sotto si intraveda la flisellina, o che le fibre della flisellina scura siano tirate sulla superficie del tessuto.

Una flisellina a strappo della grammatura di 50 gr può essere usata come base standard per moltissimi lavori ricamati, dalle semplici scritte di nomi ai ricami con molti punti (punto raso). Per ricamare su T-shirt e polo un'alternativa può essere, oltre all'utilizzo della 50gr, aggiungere una flisellina fina e morbida, che permetterà al motivo ricamato di essere ancora più stabile e con il risultato di un'alta definizione del ricamo sul tessuto.

Per avere ancora più stabilità si consiglia di utilizzare un velo di colla spray  temporaneo (sparisce in poche ore e non macchia) che terrà fermo il tessuto accoppiandolo con la flisellina. Alternativa può essere anche la flisellina adesiva. Si tratta di un non tessuto spalmato con un velo di colla temporanea, protetto da una carta oleata indicato per tessuti a maglia elastica.

Per ricamare su capellini si consiglia una flisellina robusta circa 80/90 gr a strappo. Per quanto riguarda le pellicole idrosolubili, vengono usate per tessuti con maglie “pelose”, permettendo al filato di non perdersi nelle trame. La pellicola idrosolubile può essere appoggiata o intelaiata. La pellicola idrosolubile è consigliata anche per ricami su T-shirts e polo.

Il tnt (acronimo di tessuto non tessuto) è un tessuto che non si strappa e viene usato come la flisellina per la creazione di toppe  e scudetti. Bisogna anche ricordarsi degli aghi da ricamo, chi ricama molto su T-shirts e polo, come ago standard dovrebbe usare la versione arrotondata nelle varie finezze di punta.

Buon Lavoro a tutti!

I più letti
Blog
SEGUICI SU:

filatiricamo.it è un brand di FILMONT srl
Via Piave, 74 - 31030 Caselle di Altivole (TV)
C.F. e P.IVA 01683640260
Tel. +39 0423 91.52.66
Fax +39 0423 91.52.83


Powered with GetFast® - Design by Minds